Descrizione Progetto

Itinerario guidato

I Palù del Quartier di Piave, con la loro suggestiva successione di prati chiusi, fossati e siepi, rappresentano uno degli ultimi esempi europei, in parte ancora integri, di bonifica benedettina e proprio per questo fanno parte di Rete Natura 2000.

Parlando di monachesimo, è consigliabile la visita a questo ambiente dove nell’organizzazione di prati e siepi si è voluto applicare il simbolismo religioso tipico della cattedrale. I Palù rappresentano, inoltre, un’importante riserva di biodiversità di fauna e flora.

Di particolare interesse sono gli endemismi quali l’Iris sibirica e l’ormai rarissima Genziana palustre. L’acqua dei Palù è spesso stata utilizzata nei secoli scorsi come forza motrice; ne è un esempio il mulino Zanoni a Moriago, che, con la sua ruota a cassette, rappresenta un valido esempio di ingegneria idraulica.

nformazioni tecniche sul percorso

  • Lunghezza: circa 3 Km
  • Durata: 3 ore
  • Periodo consigliato: tutto l’anno (per gli aspetti floristici si consiglia la visita in primavera)

Unità didattiche

  • Organizzazione e struttura dei prati chiusi

  • Bonifica benedettina

  • Flora e fauna tipiche dei Palù

  • Biodiversità

  • Paesaggio agrario

Caricamento...

Contattaci per maggiori informazioni

Inviaci un messaggio compilando il modulo qui sotto.

Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per essere contattato, per iscrivermi alla newsletter (in qualunque momento è possibile disiscriversi) e confermo di aver preso visione della Vostra Privacy Policy

Accetto (richiesto)