Descrizione Progetto

Escursione nella Valle del Soligo

L’escursione ha inizio nella Valsana, valle di origine glaciale tra Vittorio Veneto e Follina, dove nasce il fiume Soligo, e si snoda lungo tutto il suo alveo fino a raggiungerne la foce nella Piave all’altezza di Falzè di Piave.

A seconda delle esigenze e del tempo disponibile essa comprende:

  • I laghi di Revine
  • Il canale Tajada
  • Il primo tratto del fiume Soligo
  • La morena frontale di Gai
  • L’abbazia di Follina e le sorgenti di Santa Scolastica
  • L’uso della forza idraulica del fiume nel passato e i problemi idraulici attuali
  • La confluenza con la Piave a S. Anna

Informazioni tecniche sul percorso

  • Lunghezza: circa 25 km, alternando escursioni a piedi e spostamenti in pullman
  • Durata: intera giornata
  • Periodo consigliato: tutto l’anno

Unità didattiche

  • L’ecosistema lacustre e fluviale

  • Il carsismo

  • La valle glaciale ed i depositi morenici

  • Gli aspetti idraulici del bacino imbrifero

  • La correlazione tra geomorfologia e storia dei luoghi

Contattaci per maggiori informazioni

Inviaci un messaggio compilando il modulo qui sotto.

Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per essere contattato, per iscrivermi alla newsletter (in qualunque momento è possibile disiscriversi) e confermo di aver preso visione della Vostra Privacy Policy

Accetto (richiesto)